SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

Verso l’interrogazione 1. Che cosa si intende per “sistema Terra”? Di quali parti è composto? La Terra è formata da quattro sfere: una solida, la litosfera, una liquida, l’idrosfera, una gassosa, l’atmosfera, e da organismi viventi animali e vegetali, la biosfera. Queste quattro componenti interagiscono 2. Che cos’è l’idrosfera? Quali sono le sue caratteristiche? L’acqua ricopre circa il 71% della superficie terrestre ed è presente allo stato solido (ghiacciai e calotte polari), allo stato liquido (mari, oceani, laghi, fiumi) e allo stato di vapore (vapore acqueo nell’atmosfera). Mari e oceani formano le acque oceaniche; ghiacciai, calotte polari, laghi, fiumi e acque sotterranee (falde acquifere) formano le acque continentali, dette anche acque dolci perché contengono una minor quantità di sali. 3. Che cos’è il ciclo dell’acqua? Come si compie? L’acqua compie un ciclo continuo che mantiene costante la sua quantità sulla Terra. Le acque dei mari e degli oceani evaporano salendo nell’atmosfera e formando le nuvole; da qui possono condensare e dare origine a pioggia e neve. Le precipitazioni alimentano laghi, fiumi, ghiacciai e falde acquifere e il ciclo ha nuovamente inizio. 4. Quali sono le proprietà dell’acqua? L’acqua possiede tutte le proprietà dei liquidi. Le acque dei mari e dei laghi rendono più mite il clima delle zone costiere: in estate fa meno caldo e in inverno fa meno freddo. 5. Quali altre caratteristiche presentano le acque di mari e oceani? Le acque marine, oltre a contenere numerosi sali (salinità), possono essere attraversate dalla luce: oltre i 200 m di profondità sono completamente buie. Le acque marine hanno anche temperature diverse, che diminuiscono man mano che la profondità aumenta. 6. Che cosa sono le acque continentali? Le acque continentali comprendono i laghi, i fiumi, i ghiacciai e le acque sotterranee. Si tratta dell’acqua piovana che, penetrando nel terreno, si depura e, se incontra uno strato impermeabile, forma le falde acquifere da cui viene prelevata l’acqua che arriva nelle nostre case attraverso gli acquedotti. Se l’acqua di una falda arriva in superficie forma una sorgente.
Verso l’interrogazione 1. Che cosa si intende per “sistema Terra”? Di quali parti è composto?  La Terra è formata da quattro sfere: una solida, la litosfera, una liquida, l’idrosfera, una gassosa, l’atmosfera, e da organismi viventi animali e vegetali, la biosfera. Queste quattro componenti interagiscono  2. Che cos’è l’idrosfera? Quali sono le sue caratteristiche? L’acqua ricopre circa il 71% della superficie terrestre ed è presente allo stato solido (ghiacciai e calotte polari), allo stato liquido (mari, oceani, laghi, fiumi) e allo stato di vapore (vapore acqueo nell’atmosfera). Mari e oceani formano le acque oceaniche; ghiacciai, calotte polari, laghi, fiumi e acque sotterranee (falde acquifere) formano le acque continentali, dette anche acque dolci perché contengono una minor quantità di sali.  3. Che cos’è il ciclo dell’acqua? Come si compie? L’acqua compie un ciclo continuo che mantiene costante la sua quantità sulla Terra. Le acque dei mari e degli oceani evaporano salendo nell’atmosfera e formando le nuvole; da qui possono condensare e dare origine a pioggia e neve. Le precipitazioni alimentano laghi, fiumi, ghiacciai e falde acquifere e il ciclo ha nuovamente inizio.  4. Quali sono le proprietà dell’acqua? L’acqua possiede tutte le proprietà dei liquidi. Le acque dei mari e dei laghi rendono più mite il clima delle zone costiere: in estate fa meno caldo e in inverno fa meno freddo.  5. Quali altre caratteristiche presentano le acque di mari e oceani? Le acque marine, oltre a contenere numerosi sali (salinità), possono essere attraversate dalla luce: oltre i 200 m di profondità sono completamente buie. Le acque marine hanno anche temperature diverse, che diminuiscono man mano che la profondità aumenta.  6. Che cosa sono le acque continentali? Le acque continentali comprendono i laghi, i fiumi, i ghiacciai e le acque sotterranee. Si tratta dell’acqua piovana che, penetrando nel terreno, si depura e, se incontra uno strato impermeabile, forma le falde acquifere da cui viene prelevata l’acqua che arriva nelle nostre case attraverso gli acquedotti. Se l’acqua di una falda arriva in superficie forma una sorgente.