SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

2 Com’è fatta la cellula Viste al microscopio le cellule risultano piatte; in realtà la loro forma si sviluppa in tre dimensioni.Di quali elementi fondamentali sono fatte le cellule?Le cellule presentano forme diverse fra loro, ma tutte sono costituite dagli stessi elementi fondamentali: la membrana cellulare, il citoplasma e il nucleo ( 5 e 6 ).5 Cellule vegetali al microscopio.6 Cellule umane al microscopio.- La membrana cellulare è un sottilissimo involucro attraverso il quale avvengono tutti gli scambi di sostanze tra le cellule e l’ambiente esterno.La membrana è talmente sottile da non poter essere osservata con un comune microscopio.Il contorno che si osserva nelle cellule animali è dovuto all’addensarsi di sostanze interne alla cellula contro la membrana stessa. Nei vegetali il contorno è più evidente perché, oltre alla membrana, esiste un’altra struttura più esterna: la parete cellulare. Essa è rigida, perché deve proteggere la cellula ed è fatta di cellulosa.- All’interno della membrana cellulare c’è il citoplasma, un liquido viscoso composto di acqua, sali minerali e sostanze organiche che costituisce l’ambiente in cui avvengono le reazioni chimiche che permettono la vita della cellula. Qui si trovano degli “organuli”, piccoli organi che danno al citoplasma un aspetto granuloso.- Il nucleo è delimitato da una membrana provvista di pori, i quali permettono il passaggio di sostanze chimiche. Gli organismi che presentano questa caratteristica di possedere un nucleo ben differenziato e delimitato sono detti eucarioti, che significa infatti “ben nucleati”. Tutti i pluricellulari, animali, vegetali e funghi sono eucarioti.Il nucleo dirige tutte le funzioni della cellula, ne controlla la struttura e interviene direttamente nella riproduzione cellulare. Al suo interno è presente la cromatina, chiamata così perché si colora facilmente con alcuni coloranti usati per le osservazioni microscopiche. È formata da una sostanza, chiamata DNA , che rappresenta una specie di codice cifrato contenente tutte le informazioni sulle caratteristiche della cellula ( 7 ). Nel nucleo esiste un corpuscolo ancora più piccolo, il nucleolo. Nel nucleolo è contenuta un’altra sostanza, l’RNA, costruita sullo stampo del DNA, che può uscire dai pori della membrana nucleare e dirigere nel citoplasma la costruzione delle proteine, sostanze presenti in tutti gli organismi. La storia della cellula Analizza Quali elementi fondamentali sono presenti nelle cellule? DNAÈ l’acido desossiribonucleico, che contiene le informazioni genetiche.DNADeoxyribonucleic acid, the carrier of genetic information. 7 Il nucleo della cellula contiene il DNA. Quali sono gli organuli del citoplasma? Quali funzioni svolgono?Le moderne tecniche di osservazione permettono, usando il microscopio elettronico, di vedere gli organuli contenuti nel citoplasma delle cellule. Il microscopio elettronico utilizza un fascio di elettroni per mettere in evidenza le strutture invisibili al microscopio ottico; l’immagine dell’oggetto da osservare non si può vedere direttamente ma si forma su una pellicola fotografica o sullo schermo di un computer nel caso di microscopi digitali. Osserva i disegni che rappresentano le sezioni di una cellula vegetale ( 8 ) e di una cellula animale ( 9 ) in tre dimensioni. Molti organuli sono comuni ai due tipi di cellula, altri sono presenti solo nelle cellule vegetali o in quelle animali.Organuli in comune- Mitocondri, sono la sede della respirazione cellulare, qui viene prodotta l’energia indispensabile alla cellula.- Apparato di Golgi, è un insieme di sacche e vescicole che raccoglie e trasporta sostanze da elaborare, immagazzinare o eliminare.- Reticolo endoplasmatico, è formato da un insieme di cavità e canali che dividono le cellule in compartimenti. Può essere rugoso o liscio. Al reticolo endoplasmatico rugoso aderiscono dei corpuscoli sferici, chiamati ribosomi, che si possono trovare anche liberi nel citoplasma. I ribosomi intervengono nella formazione delle proteine.Organuli specifici della cellula vegetale- Vacuoli, sono delle vescicole in cui si accumulano sostanze di riserva, ad esempio l’acqua; occupano gran parte del citoplasma spingendo il nucleo a ridosso della parete.- Cloroplasti, sono organuli contenenti la clorofilla, sostanza verde capace di captare l’energia del sole per fabbricare sostanze organiche durante il processo della fotosintesi clorofilliana.Organuli specifici della cellula animale- Centrioli, sono corpuscoli di forma cilindrica che intervengono nella riproduzione cellulare.- Lisosomi, sono vescicole contenenti sostanze che hanno il compito di distruggere strutture cellulari ormai inservibili. All’interno del citoplasma Analizza Quali organuli sono in comune tra cellula vegetale e animale?Quali sono tipici della cellula vegetale? Quali della cellula animale? HAI CAPITO CHE... Le parti fondamentali di ogni cellula sono: il nucleo, il citoplasma, la membrana cellulare. Tra i diversi organuli che compongono la cellula, alcuni sono specifici per la cellula vegetale, altri per la cellula animale.
2 Com’è fatta la cellula Viste al microscopio le cellule risultano piatte; in realtà la loro forma si sviluppa in tre dimensioni.Di quali elementi fondamentali sono fatte le cellule?Le cellule presentano forme diverse fra loro, ma tutte sono costituite dagli stessi elementi fondamentali: la membrana cellulare, il citoplasma e il nucleo ( 5 e 6 ).5 Cellule vegetali al microscopio.6 Cellule umane al microscopio.- La membrana cellulare è un sottilissimo involucro attraverso il quale avvengono tutti gli scambi di sostanze tra le cellule e l’ambiente esterno.La membrana è talmente sottile da non poter essere osservata con un comune microscopio.Il contorno che si osserva nelle cellule animali è dovuto all’addensarsi di sostanze interne alla cellula contro la membrana stessa. Nei vegetali il contorno è più evidente perché, oltre alla membrana, esiste un’altra struttura più esterna: la parete cellulare. Essa è rigida, perché deve proteggere la cellula ed è fatta di cellulosa.- All’interno della membrana cellulare c’è il citoplasma, un liquido viscoso composto di acqua, sali minerali e sostanze organiche che costituisce l’ambiente in cui avvengono le reazioni chimiche che permettono la vita della cellula. Qui si trovano degli “organuli”, piccoli organi che danno al citoplasma un aspetto granuloso.- Il nucleo è delimitato da una membrana provvista di pori, i quali permettono il passaggio di sostanze chimiche. Gli organismi che presentano questa caratteristica di possedere un nucleo ben differenziato e delimitato sono detti eucarioti, che significa infatti “ben nucleati”. Tutti i pluricellulari, animali, vegetali e funghi sono eucarioti.Il nucleo dirige tutte le funzioni della cellula, ne controlla la struttura e interviene direttamente nella riproduzione cellulare. Al suo interno è presente la cromatina, chiamata così perché si colora facilmente con alcuni coloranti usati per le osservazioni microscopiche. È formata da una sostanza, chiamata DNA , che rappresenta una specie di codice cifrato contenente tutte le informazioni sulle caratteristiche della cellula ( 7 ). Nel nucleo esiste un corpuscolo ancora più piccolo, il nucleolo. Nel nucleolo è contenuta un’altra sostanza, l’RNA, costruita sullo stampo del DNA, che può uscire dai pori della membrana nucleare e dirigere nel citoplasma la costruzione delle proteine, sostanze presenti in tutti gli organismi. La storia della cellula Analizza Quali elementi fondamentali sono presenti nelle cellule? DNAÈ l’acido desossiribonucleico, che contiene le informazioni genetiche.DNADeoxyribonucleic acid, the carrier of genetic information. 7 Il nucleo della cellula contiene il DNA. Quali sono gli organuli del citoplasma? Quali funzioni svolgono?Le moderne tecniche di osservazione permettono, usando il microscopio elettronico, di vedere gli organuli contenuti nel citoplasma delle cellule. Il microscopio elettronico utilizza un fascio di elettroni per mettere in evidenza le strutture invisibili al microscopio ottico; l’immagine dell’oggetto da osservare non si può vedere direttamente ma si forma su una pellicola fotografica o sullo schermo di un computer nel caso di microscopi digitali. Osserva i disegni che rappresentano le sezioni di una cellula vegetale ( 8 ) e di una cellula animale ( 9 ) in tre dimensioni. Molti organuli sono comuni ai due tipi di cellula, altri sono presenti solo nelle cellule vegetali o in quelle animali.Organuli in comune- Mitocondri, sono la sede della respirazione cellulare, qui viene prodotta l’energia indispensabile alla cellula.- Apparato di Golgi, è un insieme di sacche e vescicole che raccoglie e trasporta sostanze da elaborare, immagazzinare o eliminare.- Reticolo endoplasmatico, è formato da un insieme di cavità e canali che dividono le cellule in compartimenti. Può essere rugoso o liscio. Al reticolo endoplasmatico rugoso aderiscono dei corpuscoli sferici, chiamati ribosomi, che si possono trovare anche liberi nel citoplasma. I ribosomi intervengono nella formazione delle proteine.Organuli specifici della cellula vegetale- Vacuoli, sono delle vescicole in cui si accumulano sostanze di riserva, ad esempio l’acqua; occupano gran parte del citoplasma spingendo il nucleo a ridosso della parete.- Cloroplasti, sono organuli contenenti la clorofilla, sostanza verde capace di captare l’energia del sole per fabbricare sostanze organiche durante il processo della fotosintesi clorofilliana.Organuli specifici della cellula animale- Centrioli, sono corpuscoli di forma cilindrica che intervengono nella riproduzione cellulare.- Lisosomi, sono vescicole contenenti sostanze che hanno il compito di distruggere strutture cellulari ormai inservibili. All’interno del citoplasma Analizza Quali organuli sono in comune tra cellula vegetale e animale?Quali sono tipici della cellula vegetale? Quali della cellula animale? HAI CAPITO CHE... Le parti fondamentali di ogni cellula sono: il nucleo, il citoplasma, la membrana cellulare. Tra i diversi organuli che compongono la cellula, alcuni sono specifici per la cellula vegetale, altri per la cellula animale.