SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

Verso l’interrogazione 1. Da quali organi è costituito l’apparato digerente degli animali?Tutti gli animali sono eterotrofi, cioè si nutrono di altri esseri viventi. L’apparato digerente degli animali capaci di muoversi in modo autonomo è costituito da un “tubo” i cui organi fondamentali sono la bocca, lo stomaco e l’intestino. Ha la funzione di trasformare il cibo in sostanze utili all’organismo. I carnivori hanno di solito denti di forma diversa tra loro, adatti ad afferrare la preda e lacerarla. Gli erbivori hanno denti quasi tutti simili tra loro, adatti a strappare e triturare l’erba.2. Come si nutrono i vegetali?I vegetali sono autotrofi: si fabbricano il nutrimento da sé attraverso la fotosintesi clorofilliana, una reazione chimica che avviene nelle foglie in presenza di energia luminosa e che produce zucchero e ossigeno a partire dall’anidride carbonica dell’aria e dall’acqua assorbita dalle radici dal terreno. Le piante hanno bisogno anche di piccolissime quantità di sali minerali. 3. Come avviene la respirazione negli animali? Quali organi respiratori possiedono?Con la respirazione i viventi introducono nel corpo ossigeno ed eliminano anidride carbonica: in ogni cellula lo zucchero reagisce con l’ossigeno per produrre energia e anidride carbonica. Gli animali acquatici hanno le branchie come organi respiratori; quelli terrestri respirano attraverso trachee, pelle o polmoni.4. Qual è l’organo della respirazione delle piante?Le piante respirano sia di giorno sia di notte attraverso le foglie. La respirazione però avviene anche in tutte le cellule vive delle piante, quindi anche in quelle del fusto e delle radici. Di giorno, respirazione e fotosintesi avvengono contemporaneamente.5. Come avviene la circolazione negli animali? E l’escrezione?La circolazione ha il compito di trasportare alle cellule le sostanze nutritive e l’ossigeno e di raccogliere le sostanze di rifiuto e l’anidride carbonica che saranno eliminate attraverso l’escrezione. Gli invertebrati non possiedono un vero apparato circolatorio, ma un unico vaso in cui scorre l’emolinfa. I vertebrati hanno invece un sistema di vasi in cui, grazie al cuore, scorre il sangue.6. Come avviene la circolazione nei vegetali? E l’eliminazione dell’acqua in eccesso?Nelle piante, l’acqua e i sali minerali assorbiti dalle radici arrivano alle foglie attraverso piccoli “tubi”, i vasi legnosi, che percorrono tutta la pianta. Le sostanze nutritive prodotte dalla fotosintesi sono invece trasportate dalle foglie alle radici della pianta dai vasi cribrosi. Nelle piante, l’eliminazione dell’acqua in eccesso avviene grazie alla traspirazione. Le molecole d’acqua passano dalle foglie all’aria attraverso gli stomi.
Verso l’interrogazione 1. Da quali organi è costituito l’apparato digerente degli animali?Tutti gli animali sono eterotrofi, cioè si nutrono di altri esseri viventi. L’apparato digerente degli animali capaci di muoversi in modo autonomo è costituito da un “tubo” i cui organi fondamentali sono la bocca, lo stomaco e l’intestino. Ha la funzione di trasformare il cibo in sostanze utili all’organismo. I carnivori hanno di solito denti di forma diversa tra loro, adatti ad afferrare la preda e lacerarla. Gli erbivori hanno denti quasi tutti simili tra loro, adatti a strappare e triturare l’erba.2. Come si nutrono i vegetali?I vegetali sono autotrofi: si fabbricano il nutrimento da sé attraverso la fotosintesi clorofilliana, una reazione chimica che avviene nelle foglie in presenza di energia luminosa e che produce zucchero e ossigeno a partire dall’anidride carbonica dell’aria e dall’acqua assorbita dalle radici dal terreno. Le piante hanno bisogno anche di piccolissime quantità di sali minerali. 3. Come avviene la respirazione negli animali? Quali organi respiratori possiedono?Con la respirazione i viventi introducono nel corpo ossigeno ed eliminano anidride carbonica: in ogni cellula lo zucchero reagisce con l’ossigeno per produrre energia e anidride carbonica. Gli animali acquatici hanno le branchie come organi respiratori; quelli terrestri respirano attraverso trachee, pelle o polmoni.4. Qual è l’organo della respirazione delle piante?Le piante respirano sia di giorno sia di notte attraverso le foglie. La respirazione però avviene anche in tutte le cellule vive delle piante, quindi anche in quelle del fusto e delle radici. Di giorno, respirazione e fotosintesi avvengono contemporaneamente.5. Come avviene la circolazione negli animali? E l’escrezione?La circolazione ha il compito di trasportare alle cellule le sostanze nutritive e l’ossigeno e di raccogliere le sostanze di rifiuto e l’anidride carbonica che saranno eliminate attraverso l’escrezione. Gli invertebrati non possiedono un vero apparato circolatorio, ma un unico vaso in cui scorre l’emolinfa. I vertebrati hanno invece un sistema di vasi in cui, grazie al cuore, scorre il sangue.6. Come avviene la circolazione nei vegetali? E l’eliminazione dell’acqua in eccesso?Nelle piante, l’acqua e i sali minerali assorbiti dalle radici arrivano alle foglie attraverso piccoli “tubi”, i vasi legnosi, che percorrono tutta la pianta. Le sostanze nutritive prodotte dalla fotosintesi sono invece trasportate dalle foglie alle radici della pianta dai vasi cribrosi. Nelle piante, l’eliminazione dell’acqua in eccesso avviene grazie alla traspirazione. Le molecole d’acqua passano dalle foglie all’aria attraverso gli stomi.