SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

SCOPRI OSSERVA Quali sono le caratteristiche dei venti? I venti sono caratterizzati dalla velocità e dalla direzione. La velocità si esprime in m/s o km/h o in nodi (circa 2 km/h); viene misurata con l anemometro ( 14 ). Una scala utilizzata per indicare la velocità dei venti è la scala di Beaufort ( 15 ) che classifica i venti in base agli effetti provocati in 12 gradi di intensità crescente. La direzione indica la provenienza del vento riferita ai punti cardinali. Si può determinare attraverso l anemoscopio ( 16 ), che può essere anche la comune banderuola che puoi vedere sui tetti di alcune case o la manica a vento ( 17 ), usata negli aeroporti. SCALA DI BEAUFORT 14 L anemometro misura la velocità del vento. 15 La scala di Beaufort serve per classificare i venti in base a velocità ed effetti. 1 Bava di vento da 0,6 a 1,7 m/s piega il fumo dei camini 2 Brezza leggera da 1,8 a 3,3 m/s muove le foglie 3 Brezza tesa da 3,4 a 5,2 m/s agita le foglie 4 Vento moderato da 5,3 a 7,4 m/s muove piccoli rami 5 Vento teso da 7,5 a 9,8 m/s muove grossi rami, increspa le acque 6 Vento fresco da 9,9 a 12,4 m/s agita grossi rami, si avverte nelle case 7 Vento forte da 12,5 a 15,2 m/s agita gli alberi, ostacola il cammino 8 Burrasca da 15,3 a 18,2 m/s schianta i rami, agita grossi alberi 9 Burrasca forte da 18,3 a 21,5 m/s scoperchia i tetti 10 Burrasca fortissima da 21,6 a 25,1 m/s sradica e schianta gli alberi 11 Fortunale da 25,2 a 29 m/s provoca gravi danni 12 Uragano oltre 29 m/s provoca gravi devastazioni 16 Un caratteristico anemoscopio in cima a un tetto indica la direzione del vento. HAI CAPITO CHE... La velocità del vento si misura con l anemometro e si esprime in m/s, km/h o in nodi. La direzione in cui soffia il vento è indicata dall anemoscopio. 17 Manica a vento sulla pista di un aeroporto. L aria sulla Terra 123

SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1