SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

SCOPRI OSSERVA Quali tipi di grafici si possono usare per rappresentare i risultati di un esperimento? Individua le differenze e le somiglianze dei quattro grafici illustrati. Ognuno di essi può essere utilizzato per uno scopo ben preciso. 1. Per rappresentare l andamento di alcuni dati nel tempo, può essere utilizzato il diagramma cartesiano ( 3 ). Al fondo del letto di ogni paziente in ospedale si trova un grafico di questo tipo che mette in relazione le ore della giornata con la temperatura corporea rilevata in ciascuna ora. Il diagramma si disegna prendendo come riferimento due rette perpendicolari tra loro, dette assi cartesiani. Sull asse x (orizzontale) sono segnate le ore, sull asse y (verticale) le temperature. Se, in corrispondenza di ogni ora, indichi con un punto la temperatura registrata e poi unisci ordinatamente con un segmento ogni punto con il successivo, ottieni il diagramma cartesiano dell andamento delle temperature nell arco di tempo considerato. Osserva che da mezzanotte alle 6 di mattina non sono state fatte rilevazioni della temperatura e quindi in questo intervallo l asse risulta tratteggiato; analogamente, non sono previste temperature inferiori a 37 °C, e quindi in questo intervallo l asse risulta tratteggiato. 2. Una rappresentazione molto usata è il diagramma a colonne ( 4 ); i dati vengono schematizzati in quadratini o rettangolini che, disposti uno sopra l altro, formano appunto delle colonne. Questo tipo di rappresentazione dei dati è usato per far capire con un solo colpo d occhio se una quantità è maggiore, minore o uguale a un altra. Il diagramma illustrato dà informazioni su quali mezzi sono utilizzati dagli studenti della prima A e della prima B di una scuola primaria per il percorso casa-scuola. n° studenti 3 Diagramma cartesiano. 4 Diagramma a colonne. Il metodo delle scienze 13

SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1