SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

SCOPRI OSSERVA Quali sono le caratteristiche fisiche di un suolo? Avrai sicuramente notato che non tutti i suoli hanno lo stesso colore; alcuni sono marroni scuri, altri grigi, altri rossicci, altri giallastri; il colore di un suolo può darti delle informazioni su molte altre caratteristiche del suolo, sia fisiche sia chimiche. Sedimentazione Processo attraverso il quale particelle solide sospese in un liquido si depositano sul fondo di un recipiente. Sedimentation Process of deposition of solid particles suspended in a fluid to the bottom of a container. 3.1 La tessitura Una caratteristica fisica del suolo è la tessitura, o grana, che indica quale tipo di granuli sono presenti in prevalenza: può capitare infatti che un suolo sia formato da una grande quantità di granuli di sabbia e poca argilla o che contenga molto humus e poca ghiaia e così via. Per misurare quanta ghiaia, sabbia, limo, argilla e humus ci sono in un suolo occorre mescolare un campione del terreno e farlo depositare sul fondo del recipiente in modo che i vari componenti si separino. La tecnica da usare è la sedimentazione ( 14 ). La distribuzione in percentuale dei vari tipi di granuli permette di classificare i suoli in: ghiaioso, sabbioso, limoso, argilloso, humoso. Analizza 14 Con quale ordine si depositano sul fondo i vari strati dei componenti del suolo? In base a che cosa si può definire la tessitura di un suolo? Di quale colore sarà un suolo humoso? E uno argilloso? E uno sabbioso? GHIAIOSO SABBIOSO LIMOSO ARGILLOSO HUMOSO più del 40% di ghiaia più del 70% di sabbia più del 50% di limo più del 30% di argilla molto humus humus acqua argilla limo sabbia ghiaia 3.2 La porosità OSSERVA Porosità Caratteristica di un materiale di contenere spazi vuoti o piccole cavità. Porosity Property by wich a material has small holes or empty spaces. Analizza Come varia la porosità nei due diversi tipi di terreno? La porosità è strettamente legata alla tessitura. Osserva i disegni ( 15 ). In un terreno, tra un granulo e gli altri, esistono degli spazi che possono essere occupati dall aria e dall acqua: se i granuli hanno grandi dimensioni, come nel caso della ghiaia, sono grandi anche gli spazi tra essi a ; se i granuli hanno dimensioni minori, come nel caso della sabbia, anche gli spazi tra essi saranno più piccoli b . Più c è spazio tra i granuli, più aria e acqua possono essere contenute. Questa caratteristica del suolo è detta porosità e indica il volume complessivo degli spazi vuoti presenti. Naturalmente la quantità di acqua influenza quella dell aria: nei pori in cui c è acqua non c è aria e viceversa. Un terreno è più adatto alla vita degli organismi quando nella metà circa dei suoi pori circola acqua e nella restante metà circola aria. 15 gra g rrandi di spaz di azi zi zi tra ttr ra r i gra g nul gr nuli nuli sspa pa zii rid ridott idott id otti ttti tra tr tra aig gra ranu nul uli u Il suolo 147

SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1