1 Il metodo delle scienze

1 Il metodo sperimentale La scienza ha per obiettivo la conoscenza e la spiegazione dei fenomeni naturali, cioè di tutti i fatti che accadono e possono essere osservati. Sono fenomeni naturali la pioggia, un fulmine, la nascita di un fiore, l acqua che bolle nella pentola, la febbre che ti viene quando ti ammali. Anche tu, nel corso della tua vita hai sicuramente osservato dei fenomeni, ti sei chiesto perché avvengano e hai fatto delle prove per vedere se le risposte che ti sei dato erano quelle giuste; ti sarai anche accorto che non sempre è facile scoprire come e perché i fenomeni avvengano e che senza un metodo si arriva spesso a conclusioni sbagliate. Il metodo che si usa nelle Scienze è il metodo sperimentale o metodo scientifico, ideato e utilizzato per la prima volta da Galileo Galilei ( 1 ), scienziato toscano vissuto tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo e considerato il padre della scienza moderna. 1 Galileo Galilei. Che cos è il metodo sperimentale? SCOPRI Per capire in che cosa consiste il metodo sperimentale prova ad analizzare un fenomeno della vita di tutti i giorni ( 2 ): mentre Luca legge un libro, si spegne la luce ( a ); Luca si chiede dunque che cosa sia successo e formula un ipotesi sulla causa del guasto: potrebbe essersi fulminata la lampada, per esempio ( b ). Prende allora una seconda lampadina e sostituisce quella vecchia: esegue un esperimento per verificare la sua ipotesi ( c ). Se la luce si accende ha risolto il problema ( d ), altrimenti dovrà formulare una nuova ipotesi, procedere con un nuovo esperimento, e così via. OSSERVA Analizza In quale delle vignette Luca sta eseguendo un esperimento? a b 2 Un semplice esempio di applicazione del metodo sperimentale. Quali sono le fasi del metodo sperimentale? 2 Unità 1 c d Chi vuole utilizzare il metodo scientifico per poter spiegare un qualsiasi fenomeno che abbia suscitato il suo interesse deve seguire la stessa strada: fare un osservazione attenta e precisa dell oggetto, dell essere vivente o del fenomeno; dopo aver raccolto i dati, usando le proprie conoscenze e confrontando con altri fenomeni simili, formulare un ipotesi, cioè pensare a una possibile spiegazione del fenomeno; eseguire degli esperimenti per accertare la validità di tale ipotesi; un esperimento è una serie di azioni pratiche, descritte in modo dettagliato perché siano ripetibili più volte. Si deve riprodurre in laboratorio ciò che si è osservato in natura, ma un unico esperimento non è sufficiente per ottenere risultati sicuri: per essere certi che l ipotesi fatta sia vera occorre poter confrontare più risultati tra loro. Se i risultati differiscono molto tra loro, l ipotesi non viene confermata e se ne deve formulare una nuova;

1 Il metodo delle scienze