SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

1 Stimoli e risposte Ogni organismo mantiene dei rapporti costanti con l ambiente in cui vive grazie alla sensibilità e al movimento, due funzioni dipendenti tra loro. SCOPRI OSSERVA Che cos è la sensibilità? La rana ( 1 ), non appena percepisce la presenza di un insetto, estroflette la lingua per catturarlo e cibarsene. L informazione visiva è ricevuta dagli occhi, che la trasmettono al sistema nervoso il quale elabora e invia una risposta ai muscoli della lingua, che viene rapidamente emessa. La mimosa pudica ( 2 ), se sfiorata, reagisce chiudendo le foglie: non ha però veri e propri organi di senso. I vegetali sono sensibili alla luce, al tatto e alla temperatura, anche se non posseggono un sistema nervoso. Naturalmente non posseggono neppure muscoli. Analizza Quali organi della rana percepiscono la presenza di un insetto? La mimosa pudica ha organi di senso? 1 HAI CAPITO CHE... Gli animali captano gli stimoli dati dall ambiente che li circonda attraverso i recettori o organi di senso. SCOPRI OSSERVA Le modificazioni delle condizioni ambientali, come luci, suoni, odori, sapori, cambiamenti di temperatura e pressione, sono dette stimoli e la capacità di reagire agli stimoli prende il nome di sensibilità. Negli animali, gli stimoli sono captati da cellule o gruppi organizzati di cellule, i recettori o organi di senso, che hanno struttura e posizione diverse a seconda della funzione che svolgono. Quali sono i sensi più sviluppati nei vari gruppi animali? Quali recettori esistono? I pesci sono capaci di captare le minime variazioni di pressione per evitare gli ostacoli grazie a un particolare organo di senso, la linea laterale ( 3 ), formata da una serie di recettori posti ai lati del corpo. Inoltre sono in grado di percepire anche la più piccola presenza di sostanze chimiche odorose disciolte nell acqua: i pesci migratori, come le anguille e i salmoni, riescono a riconoscere le acque natali grazie a questa capacità. 3 242 Unità 10 2

SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1