SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

Analizza Negli anfibi è molto sviluppato il senso dell olfatto ( 4 ): oltre ai recettori nel naso ne hanno anche nella bocca, che permettono loro di valutare gli odori del cibo prima di inghiottirlo. Hanno anche un udito molto fino. Gli uccelli hanno vista molto acuta. Alcune specie notturne vedono bene anche al buio ( 5 ). Anche l udito è molto sviluppato: essi comunicano infatti usando essenzialmente dei segnali acustici. Il senso più sviluppato nei mammiferi è la vista. Gli altri sensi sono più o meno sviluppati nelle diverse specie a seconda delle abitudini di vita. Gran parte dei mammiferi, inoltre, si serve dell olfatto per la caccia: il cane riesce a individuare una lepre anche senza vederla ( 6 ). L olfatto è usato anche per riconoscere la prole, i genitori, gli appartenenti allo stesso gruppo e alla stessa specie. Di quali recettori sensoriali sono particolarmente dotati gli animali nelle fotografie? 4 La salamandra usa l olfatto anche per la caccia. 5 Il gufo vive e caccia di notte; per questo ha sviluppato la capacità di vedere bene al buio. 6 Attraverso l olfatto il cane riconosce e distingue moltissimi odori. HAI CAPITO CHE... Ogni gruppo animale ha sviluppato maggiormente uno o più organi di senso in base alle proprie abitudini di vita. Gli animali usano questi sensi per comunicare, nutrirsi, cacciare e riconoscere i propri simili. I recettori, i nervi sensitivi e motori e il centro nervoso formano il sistema nervoso. I recettori, in base alla loro funzione, possono quindi essere: meccanici, sensibili alla pressione, utili a captare la forma e la superficie dei corpi (tatto); chimici, sensibili alle sostanze chimiche che determinano sapori e odori (gusto, olfatto); acustici, sensibili ai suoni e ai rumori (udito); luminosi, sensibili alla luce (vista); termici, sensibili ai cambiamenti di temperatura. Ogni recettore è tanto più sensibile quanto più è importante per il modo di vivere dell animale. Negli animali più evoluti i recettori sono normalmente concentrati nel capo, che è la parte del corpo che esplora l ambiente circostante per captarne ogni variazione. I recettori sono collegati, attraverso i nervi sensitivi, a un centro nervoso che riceve e interpreta le informazioni, elabora le risposte e le invia, attraverso i nervi motori, ai muscoli o ad altri organi che reagiscono allo stimolo in modo adeguato. I recettori, i nervi che portano stimoli e risposte e il centro nervoso costituiscono il sistema nervoso. Sensibilità e movimento nei viventi 243

SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1