SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

SCOPRI OSSERVA 20 L esoscheletro di una chiocciola. Quali sono gli organi del movimento? Per potersi muovere, ogni animale deve fare forza contro qualcosa, ad esempio l acqua, l aria o il terreno; deve perciò possedere degli organi capaci di spingere in avanti pinne, tentacoli, ali e zampe. Tali organi sono i muscoli, che si contraggono, accorciandosi, e si rilassano, allungandosi, e provocano lo spostamento delle parti del corpo dure e rigide a cui sono collegati; tali parti costituiscono lo scheletro. La maggior parte degli animali possiede uno scheletro fatto di parti dure che, se sono esterne al corpo, formano l esoscheletro o scheletro esterno; se sono interne al corpo, formano l endoscheletro o scheletro interno. L esoscheletro è tipico degli invertebrati: alcuni invertebrati hanno un esoscheletro incompleto, come nel caso delle chiocciole e delle conchiglie dei molluschi ( 20 ); altri lo hanno completo, che racchiude tutto il corpo, come nel caso degli insetti ( 21 ). In tutti e due i casi l esoscheletro è reso resistente dalla presenza di sali minerali e ha soprattutto funzione protettiva e di rivestimento. L esoscheletro completo presenta però l inconveniente di non accrescersi con il corpo dell animale, perciò gli insetti nel corso della loro vita devono compiere ripetute mute, durante le quali cambiano tutto il loro esoscheletro. L endoscheletro, il cui elemento portante è la colonna vertebrale, è tipico dei vertebrati. formato da un numero variabile di ossa, unite tra loro dalle articolazioni che funzionano come cardini e permettono il movimento ( 22 ). Le ossa sono costituite da un tessuto duro, resistente ed elastico: il tessuto osseo. L endoscheletro dei vertebrati, oltre a essere l indispensabile attacco per i muscoli che permettono il movimento, ha anche funzione di sostegno e di protezione degli organi interni. cranio scapola costola muscoli dorsali articolazione dell anca 21 L esoscheletro di una cavalletta. coda femore mandibola la muscolo della mascella omero 22 Endoscheletro e principali muscoli di un gatto. Analizza Che cos è l esoscheletro? Di quali animali è tipico? Quale inconveniente ha l esoscheletro della cavalletta? Di quali parti è fatto l endoscheletro? A quali organi sono collegate le ossa? 246 Unità 10 radio muscolo bicipite del femore tarso muscoli addominali metatarso ulna falangi carpo tibia Il vantaggio di possedere uno scheletro interno è che le ossa si accrescono insieme al resto del corpo: così i vertebrati hanno potuto raggiungere le dimensioni maggiori tra tutti i viventi. In alcuni pesci primitivi, come lo squalo, l endoscheletro è formato da cartilagini costituite da tessuto cartilagineo, resistente ed elastico ma meno duro di quello osseo. La cartilagine è presente anche in alcune parti dell endoscheletro osseo, ad esempio nelle articolazioni.

SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1