SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

4 Oceani e mari Gli oceani e i mari costituiscono il 97% dell acqua dell idrosfera. Si distinguono gli uni dagli altri per la vicinanza ai continenti e per la profondità: i mari si trovano vicino ai continenti e sono meno profondi degli oceani, che sono immensi bacini che separano i continenti. L acqua di mari e oceani è salata, è cioè una soluzione di diversi sali. SCOPRI OSSERVA I sali disciolti nell acqua del mare Sali g/kg Cloruro di sodio 27,2 Cloruro di magnesio 3,8 Solfato di magnesio 1,6 Solfato di calcio 1,3 Solfato di potassio 0,9 Carbonato di calcio 0,1 Bromuro di magnesio 0,1 Totale 35,0 SCOPRI OSSERVA Analizza In quali mari la salinità è massima? Perché? In quali è minima? Perché? HAI CAPITO CHE... L acqua degli oceani e dei mari è salata a causa della presenza di diversi sali, in particolare il cloruro di sodio e il cloruro di magnesio. La salinità è la quantità totale di sali, in grammi, presente in un 1 Kg di acqua marina e dipende dalla temperatura e dall apporto di acque dolci. 88 Unità 4 Quali sono i sali presenti nelle acque marine? Che cos è la salinità? Nella tabella puoi osservare i principali sali disciolti nell acqua e la loro quantità espressa in grammi per ogni chilogrammo di acqua marina. I sali più abbondanti sono il cloruro di sodio, responsabile del gusto salato dell acqua, e il cloruro di magnesio, responsabile dell amarognolo. La quantità totale di sali, in grammi, presenti in 1 chilogrammo di acqua marina è la salinità: essa varia da mare a mare ma in media è del 35 , ciò vuol dire che se si fa evaporare 1 kg di acqua marina rimangono 35 g di sali. I sali delle acque marine derivano in gran parte dai sali asportati alle rocce o al terreno su cui scorrono torrenti e fiumi. Una volta trasportati al mare dai fiumi, alcuni sali vengono utilizzati dagli organismi per la costruzione di gusci e scheletri, altri si depositano sul fondo. La salinità dei mari rimane pressoché costante. Da che cosa dipende la salinità? Analizza la carta della salinità degli oceani e dei mari: i mari più salati sono quelli chiusi o semichiusi, come il Mediterraneo e il mar Rosso, dove i sali si concentrano a causa della maggiore evaporazione rispetto agli apporti di acqua dolce dovuti ai fiumi e alle piogge. Ai Tropici la salinità è massima (37 ) per l intensa evaporazione e le scarse precipitazioni. All Equatore è superiore alla media ma inferiore a quella dei Tropici per le precipitazioni più abbondanti e l umidità atmosferica. Nelle regioni polari è bassa (33-34 ) per la scarsa evaporazione dovuta alle basse temperature e all apporto estivo di acqua dolce dal disgelo dei ghiacciai. La salinità dipende dunque dalla temperatura che, se elevata, favorisce l evaporazione, e dall apporto di acque dolci di fiumi, ghiacciai e piogge.
SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1