SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1

per saperne erne di Scien ze Altre caratteristiche delle acque di oceani e mari Presenza di gas Oltre ai sali, nelle acque marine sono disciolti tutti i gas che si trovano nell atmosfera: l azoto, l ossigeno, l anidride carbonica. L azoto è presente in quantità ridotta nelle acque perché è poco solubile; può essere utilizzato da alghe unicellulari e batteri. L ossigeno deriva in parte dall atmosfera, in parte dalla fotosintesi delle alghe; è utilizzato dagli organismi per la respirazione. L anidride carbonica è prodotta dalla respirazione degli organismi ed è necessaria per la fotosintesi. La presenza di gas è un fattore fondamentale per la vita nei mari. la quale non è più possibile la fotosintesi perché c è il buio. Gli animali dotati di particolari adattamenti, come la bioluminescenza, cioè la capacità di emettere luce naturalmente, possono vivere anche negli ambienti abissali, oltre i 1000 metri. Oltre i 2000 metri gli unici organismi esistenti sono certi tipi di batteri non fotosintetici. Temperatura La temperatura delle acque marine è importante per la vita degli organismi oltre che per l influenza che ha sul clima della Terra. La temperatura delle acque superficiali dipende dal calore del Sole e varia dai 40 °C delle acque Luce Anche la luce è di primaria importanza per la vita nelle acque marine: senza la luce le alghe non possono compiere la fotosintesi ed è quindi impossibile la vita vegetale. La luce del Sole penetra nelle acque quasi completamente per i primi 50 metri di profondità, poi viene progressivamente assorbita fino ai 200 metri, profondità oltre Questa medusa, il cui nome scientifico è Pelagia noctiluca, possiede la capacità della bioluminescenza. I pesci abissali si sono adattati a vivere nelle particolarissime condizioni di luce, pressione e temperatura delle profondità marine: presentano generalmente occhi molto grandi, nessuna colorazione appariscente, dilatazione della bocca e dello stomaco, bioluminescenza. 90 Unità 4
SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 1