3. Acidi e basi

3 Acidi e basi acido citrico (nel succo di limone) acido ossalico (nei pomodori) candeggina (ipoclorito di sodio) acido tartarico (nel vino) idrossido di magnesio (in molti farmaci) acido cloridrico acido salicilico (nell aspirina) ammoniaca acido acetico (nell aceto) idrossido di sodio (soda caustica) idrossido di alluminio (farmaco antiacido) acido fosforico (nei prodotti anti-calcare) ACIDI ACIDI BASI Nelle fotografie puoi osservare alcuni cibi o sostanze che sicuramente conosci. A seconda delle loro proprietà chimiche sono stati divisi in due gruppi: acidi e basi. SCOPRI OSSERVA a Che cos è un acido? Come si ottiene? L esperimento illustra la preparazione di un acido. Se si mette un po di zolfo in provetta e si scalda su una fiamma, dopo poco tempo inizierà a formarsi l anidride solforosa (diossido di zolfo), il gas dalla caratteristica puzza di uova marce ( a ). Aggiungendo acqua nella provetta si ottiene l acido solforoso ( b ). b Equazione della reazione SO2 + H2O H2SO3 acqua acido solforoso + anidride solforosa HAI CAPITO CHE... Un acido è il prodotto della reazione tra un anidride e l acqua. Un acido è il prodotto della reazione tra un anidride (ossido acido) e l acqua. Tutti gli acidi hanno una formula chimica riconoscibile: in essa compare l idrogeno, H, seguito da un non metallo. Alcuni acidi, come l aceto o il succo di limone, hanno un sapore particolare e tutti si comportano in modo simile, dando le stesse reazioni chimiche: sono corrosivi, attaccano i metalli, sono pericolosi o irritanti se sono inalati o se vengono a contatto con pelle e mucose. Trasformazioni chimiche 35
3. Acidi e basi