1. I vulcani

1 I vulcani Non tutti i vulcani hanno la stessa forma e non tutti eruttano solo lava, hanno però tutti una struttura interna simile.Che cos’è un vulcano? Qual è la sua struttura?Un vulcano è un’enorme spaccatura della crosta terrestre attraverso la quale risale il magma. Osserva la sezione in cui si vedono anche le parti interne del vulcano ( 1 ):a il bacino magmatico costituisce il serbatoio sotterraneo su cui si trova il magma; è la parte più profonda, localizzata tra 10 e 60 chilometri; b il camino o condotto vulcanico mette in comunicazione il bacino con l’esterno e permette la risalita del magma; talvolta si possono formare uno o più camini secondari c ; d il cratere costituisce lo sbocco esterno del vulcano; attraverso di esso vengono eruttati i materiali vulcanici; possono esistere crateri secondari, ognuno con il suo camino; e l’edificio vulcanico rappresenta il rilievo che si forma intorno al cratere; è dovuto al deposito del materiale eruttato e la sua forma dipende dalla composizione chimica del magma. Analizza Quali sono le parti interne di un vulcano? E quelle esterne? Esistono diversi tipi di magma?Hai già imparato che il magma è un miscuglio di minerali fusi, contenente in massima parte il silice (SiO2) e una quantità variabile di gas e vapori. Come vedi dalla tabella, può essere di differenti tipi, ognuno caratterizzato da una diversa composizione chimica, temperatura e viscosità: se il magma è povero di silice (< 52%) è definito basico ed è poco viscoso, cioè fluido; se è ricco di silice (> 65%) è definito acido ed è viscoso; un magma neutro ha caratteristiche intermedie tra quelle del magma acido e del magma basico. Gli aggettivi acido e basico non hanno, per il magma, lo stesso significato che viene dato loro in chimica.Quali materiali erutta un vulcano?Quando il magma risale in superficie i gas e i vapori in esso intrappolati si liberano nell’atmosfera: si tratta in gran parte di vapore acqueo, e in quantità variabili di anidride carbonica, acido cloridrico, acido solfidrico, acido fluoridrico, zolfo, gas rari, ammoniaca e altri gas, tutti tossici e velenosi. Il magma privato dei suoi gas e fuoriuscito dal cratere è chiamato lava. La lava, come il magma, può essere più o meno viscosa e assumere forme diverse durante il suo raffreddamento.- Se la lava è fluida, scorre velocemente e si raffredda formando una sottile crosta che si deforma velocemente a causa del flusso caldo sottostante. La forma che assume è detta a corde.- Se la lava è viscosa si muove lentamente o non si muove del tutto, si raffredda formando blocchi che si frantumano in detriti.Oltre alla lava, il vulcano erutta anche materiali solidi, chiamati materiali piroclastici: ceneri, lapilli e bombe vulcaniche. Le ceneri ( 2 ) sono frammenti polverizzati di minerali, così sottili da poter essere trasportati dal vento anche a grandi distanze dal vulcano, i lapilli sono frammenti di lava, grossi al massimo come una noce, mentre le bombe vulcaniche sono brandelli di lava di maggiori dimensioni che vengono lanciati in alto dalla violenta eruzione. HAI CAPITO CHE... Un vulcano è una spaccatura della crosta terrestre da cui può fuoriuscire il magma, il quale può differenziarsi a seconda della sua composizione chimica. Analizza Da che cosa dipende la viscosità del magma? >> LABORATORIORealizza un modello per capire la viscosità del magmaMaterialiMiele - acqua - cartoncino rigido - foglio di carta millimetrata - due piattini - due cucchiaini - contagocce.Esecuzionea. Prepara 2 miscugli di acqua e miele:a : acqua 30% + miele 70%;b : acqua 50% + miele 50%.Deposita sul foglio di carta millimetrata, che avrai incollato sul cartoncino, due gocce, di ugual volume, prelevate una dal miscuglio a e una dal miscuglio b .b. Inclina il cartoncino e dopo un minuto annota la lunghezza in cm delle due colate ottenute.RisultatiHai costruito un modello di colata lavica di diversa viscosità: il miscuglio a rappresenta una lava ............... e il miscuglio b una lava ..........................Maggiore/minore è la viscosità, maggiore/minore è la lunghezza della colata.
1 I vulcani Non tutti i vulcani hanno la stessa forma e non tutti eruttano solo lava, hanno però tutti una struttura interna simile.Che cos’è un vulcano? Qual è la sua struttura?Un vulcano è un’enorme spaccatura della crosta terrestre attraverso la quale risale il magma. Osserva la sezione in cui si vedono anche le parti interne del vulcano ( 1 ):a il bacino magmatico costituisce il serbatoio sotterraneo su cui si trova il magma; è la parte più profonda, localizzata tra 10 e 60 chilometri; b il camino o condotto vulcanico mette in comunicazione il bacino con l’esterno e permette la risalita del magma; talvolta si possono formare uno o più camini secondari c ; d il cratere costituisce lo sbocco esterno del vulcano; attraverso di esso vengono eruttati i materiali vulcanici; possono esistere crateri secondari, ognuno con il suo camino; e l’edificio vulcanico rappresenta il rilievo che si forma intorno al cratere; è dovuto al deposito del materiale eruttato e la sua forma dipende dalla composizione chimica del magma. Analizza Quali sono le parti interne di un vulcano? E quelle esterne? Esistono diversi tipi di magma?Hai già imparato che il magma è un miscuglio di minerali fusi, contenente in massima parte il silice (SiO2) e una quantità variabile di gas e vapori. Come vedi dalla tabella, può essere di differenti tipi, ognuno caratterizzato da una diversa composizione chimica, temperatura e viscosità: se il magma è povero di silice ( 65%) è definito acido ed è viscoso; un magma neutro ha caratteristiche intermedie tra quelle del magma acido e del magma basico. Gli aggettivi acido e basico non hanno, per il magma, lo stesso significato che viene dato loro in chimica.Quali materiali erutta un vulcano?Quando il magma risale in superficie i gas e i vapori in esso intrappolati si liberano nell’atmosfera: si tratta in gran parte di vapore acqueo, e in quantità variabili di anidride carbonica, acido cloridrico, acido solfidrico, acido fluoridrico, zolfo, gas rari, ammoniaca e altri gas, tutti tossici e velenosi. Il magma privato dei suoi gas e fuoriuscito dal cratere è chiamato lava. La lava, come il magma, può essere più o meno viscosa e assumere forme diverse durante il suo raffreddamento.- Se la lava è fluida, scorre velocemente e si raffredda formando una sottile crosta che si deforma velocemente a causa del flusso caldo sottostante. La forma che assume è detta a corde.- Se la lava è viscosa si muove lentamente o non si muove del tutto, si raffredda formando blocchi che si frantumano in detriti.Oltre alla lava, il vulcano erutta anche materiali solidi, chiamati materiali piroclastici: ceneri, lapilli e bombe vulcaniche. Le ceneri ( 2 ) sono frammenti polverizzati di minerali, così sottili da poter essere trasportati dal vento anche a grandi distanze dal vulcano, i lapilli sono frammenti di lava, grossi al massimo come una noce, mentre le bombe vulcaniche sono brandelli di lava di maggiori dimensioni che vengono lanciati in alto dalla violenta eruzione. HAI CAPITO CHE... Un vulcano è una spaccatura della crosta terrestre da cui può fuoriuscire il magma, il quale può differenziarsi a seconda della sua composizione chimica. Analizza Da che cosa dipende la viscosità del magma? >> LABORATORIORealizza un modello per capire la viscosità del magmaMaterialiMiele - acqua - cartoncino rigido - foglio di carta millimetrata - due piattini - due cucchiaini - contagocce.Esecuzionea. Prepara 2 miscugli di acqua e miele:a : acqua 30% + miele 70%;b : acqua 50% + miele 50%.Deposita sul foglio di carta millimetrata, che avrai incollato sul cartoncino, due gocce, di ugual volume, prelevate una dal miscuglio a e una dal miscuglio b .b. Inclina il cartoncino e dopo un minuto annota la lunghezza in cm delle due colate ottenute.RisultatiHai costruito un modello di colata lavica di diversa viscosità: il miscuglio a rappresenta una lava ............... e il miscuglio b una lava ..........................Maggiore/minore è la viscosità, maggiore/minore è la lunghezza della colata.