1. I pianeti del Sistema solare

1 I pianeti del Sistema solare La Terra fa parte di un piccolo gruppo di pianeti che orbitano intorno a una stella, il Sole. Il gruppo, costituito dal Sole stesso, dai pianeti e da una serie di corpi celesti più piccoli, è chiamato Sistema solare. Che cosa sono i pianeti?Se osservi il cielo ( 1 ) per alcune notti di seguito noterai che alcuni puntini luminosi mantengono invariate le loro reciproche posizioni pur ruotando di moto apparente intorno alla Terra. Si tratta di stelle. Altri “punti luminosi” invece cambiano la loro posizione nel tempo, avanzando in una direzione, fermandosi per qualche notte e anche tornando indietro. Gli antichi astronomi greci diedero loro il nome di pianeti, da un termine greco che significa vagabondo. Oggi si sa che i pianeti non sono stelle, ma corpi che non brillano di luce propria e che appaiono luminosi perché riflettono la luce solare. I pianeti orbitano intorno a una stella, nel nostro caso il Sole, e ciò che si vede del loro moto nel cielo è il risultato del loro reale movimento e del movimento della Terra.Quali sono i pianeti del Sistema solare?I pianeti del Sistema solare ( 2 ) sono otto, compresa la Terra, e in ordine di distanza dal Sole, dal più vicino al più lontano, sono: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno. Intorno a quasi tutti i pianeti ruotano dei corpi celesti di dimensioni più ridotte, i satelliti. Sino al 2006 era considerato tra i pianeti del Sistema solare anche Plutone, che da allora è stato classificato come un pianeta nano, un nuovo tipo di corpo celeste. Fra l’orbita di Marte e Giove ci sono migliaia di piccoli corpi rocciosi spesso di forma irregolare, gli asteroidi. Il Sistema solare Analizza Perché il corpo luminoso indicato è un pianeta e non una stella? Quali sono le principali caratteristiche dei pianeti?La tabella riassume le caratteristiche dei pianeti del Sistema solare. Se prendi la Terra come riferimento e confronti i dati relativi a diametro, massa, densità e numero di satelliti, puoi individuare due gruppi di pianeti ( 3 ):- pianeti terrestri (Mercurio, Venere, Terra e Marte), con caratteristiche simili alla Terra: superficie di natura rocciosa, densità media elevata, piccole dimensioni, pochi o nessun satellite;- pianeti gioviani (Giove, Saturno, Urano e Nettuno), con caratteristiche simili a Giove: superficie di natura gassosa, densità media molto bassa, grandi dimensioni, molti satelliti.Mercurio, Venere, Terra e Marte sono anche chiamati pianeti interni, perché si trovano tra il Sole e la fascia degli asteroidi. Giove, Saturno, Urano e Nettuno sono invece chiamati pianeti esterni, perché si trovano al di là della fascia degli asteroidi.Tutti i pianeti si possono osservare dalla Terra a occhio nudo, tranne Urano e Nettuno che sono osservabili solo con un telescopio. I pianeti visti da vicino Analizza Quali pianeti hanno un diametro simile a quello della Terra? E gli altri?Quali pianeti hanno una massa simile a quella della Terra? E gli altri?Quali pianeti hanno densità simile a quella della Terra? E gli altri?Usando questi dati puoi classificare i pianeti in due gruppi. Quali?Che cosa noti rispetto alla classificazione che hai fatto, se prendi in esame il numero dei satelliti? HAI CAPITO CHE... Il Sistema solare è costituito da una stella, il Sole, e da otto pianeti fra cui la Terra. I pianeti si distinguono in terrestri e gioviani, e anche in interni ed esterni in rapporto alla fascia di asteroidi che si trova tra l’orbita di Marte e quella di Giove.
1 I pianeti del Sistema solare La Terra fa parte di un piccolo gruppo di pianeti che orbitano intorno a una stella, il Sole. Il gruppo, costituito dal Sole stesso, dai pianeti e da una serie di corpi celesti più piccoli, è chiamato Sistema solare. Che cosa sono i pianeti?Se osservi il cielo ( 1 ) per alcune notti di seguito noterai che alcuni puntini luminosi mantengono invariate le loro reciproche posizioni pur ruotando di moto apparente intorno alla Terra. Si tratta di stelle. Altri “punti luminosi” invece cambiano la loro posizione nel tempo, avanzando in una direzione, fermandosi per qualche notte e anche tornando indietro. Gli antichi astronomi greci diedero loro il nome di pianeti, da un termine greco che significa vagabondo. Oggi si sa che i pianeti non sono stelle, ma corpi che non brillano di luce propria e che appaiono luminosi perché riflettono la luce solare. I pianeti orbitano intorno a una stella, nel nostro caso il Sole, e ciò che si vede del loro moto nel cielo è il risultato del loro reale movimento e del movimento della Terra.Quali sono i pianeti del Sistema solare?I pianeti del Sistema solare ( 2 ) sono otto, compresa la Terra, e in ordine di distanza dal Sole, dal più vicino al più lontano, sono: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno. Intorno a quasi tutti i pianeti ruotano dei corpi celesti di dimensioni più ridotte, i satelliti. Sino al 2006 era considerato tra i pianeti del Sistema solare anche Plutone, che da allora è stato classificato come un pianeta nano, un nuovo tipo di corpo celeste. Fra l’orbita di Marte e Giove ci sono migliaia di piccoli corpi rocciosi spesso di forma irregolare, gli asteroidi. Il Sistema solare Analizza Perché il corpo luminoso indicato è un pianeta e non una stella? Quali sono le principali caratteristiche dei pianeti?La tabella riassume le caratteristiche dei pianeti del Sistema solare. Se prendi la Terra come riferimento e confronti i dati relativi a diametro, massa, densità e numero di satelliti, puoi individuare due gruppi di pianeti ( 3 ):- pianeti terrestri (Mercurio, Venere, Terra e Marte), con caratteristiche simili alla Terra: superficie di natura rocciosa, densità media elevata, piccole dimensioni, pochi o nessun satellite;- pianeti gioviani (Giove, Saturno, Urano e Nettuno), con caratteristiche simili a Giove: superficie di natura gassosa, densità media molto bassa, grandi dimensioni, molti satelliti.Mercurio, Venere, Terra e Marte sono anche chiamati pianeti interni, perché si trovano tra il Sole e la fascia degli asteroidi. Giove, Saturno, Urano e Nettuno sono invece chiamati pianeti esterni, perché si trovano al di là della fascia degli asteroidi.Tutti i pianeti si possono osservare dalla Terra a occhio nudo, tranne Urano e Nettuno che sono osservabili solo con un telescopio. I pianeti visti da vicino Analizza Quali pianeti hanno un diametro simile a quello della Terra? E gli altri?Quali pianeti hanno una massa simile a quella della Terra? E gli altri?Quali pianeti hanno densità simile a quella della Terra? E gli altri?Usando questi dati puoi classificare i pianeti in due gruppi. Quali?Che cosa noti rispetto alla classificazione che hai fatto, se prendi in esame il numero dei satelliti? HAI CAPITO CHE... Il Sistema solare è costituito da una stella, il Sole, e da otto pianeti fra cui la Terra. I pianeti si distinguono in terrestri e gioviani, e anche in interni ed esterni in rapporto alla fascia di asteroidi che si trova tra l’orbita di Marte e quella di Giove.