SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 3

OSSERVA Nella cartina sono evidenziate le zone dell Italia in cui è frequente l allele a: si tratta delle stesse zone in cui era diffusa la malaria, una malattia dovuta a un protozoo che viene inoculato nel sangue dalla puntura della zanzara anofele ( 10 ). Gli eterozigoti si ammalano molto raramente di malaria poiché il protozoo non riesce a compiere il suo ciclo vitale all interno dei globuli rossi del loro sangue, in parte deformati. L allele per l anemia mediterranea ha costituito perciò un vantaggio per gli eterozigoti nelle zone paludose costiere in cui era presente la malaria. Oggi in Italia la malaria non è più presente, grazie all opera di bonifica delle paludi, e gli eterozigoti non hanno più nessun vantaggio, perciò la loro frequenza sta diminuendo. % individui con anemia mediterranea 10-20 Po Ferrara 10 8-10 Rovigo 5-8 2-5 0,4-2 Roma Taranto Nuoro Cagliari Catanzaro Palermo 5.2 Se l allele è dominante OSSERVA Analizza Qual è la probabilità di avere figli malati se un genitore è eterozigote e l altro omozigote recessivo per questo carattere ( 11 )? Qual è la probabilità di figli malati se entrambi i genitori sono eterozigoti ( 12 )? La còrea di Huntington provoca una progressiva degenerazione del sistema nervoso ed è causata da un allele dominante (H). La malattia si manifesta sia nell omozigote (HH) che nell eterozigote (Hh); gli unici individui sani per questa malattia sono gli omozigoti recessivi (hh). Osserva i due quadrati di Punnett: se anche solo uno dei genitori è malato, si ha la probabilità del 50% di trasmettere la malattia ai figli. Se la malattia genetica dipende da un allele dominante, ha quindi una maggiore diffusione. 11 GAMETI H h h Hh h Hh 12 GAMETI H h hh H HH Hh hh h Hh hh L ereditarietà dei caratteri 369
SCIENZE DA SCOPRIRE VOLUME 3